Pagine

martedì 1 novembre 2011

Paccheri ripieni


Ieri ho avuto i miei suoceri a cena, non avevo idea di cosa cucinare. Pensa e ripensa... Ma si.. Paccheri ripieni



e i miei famosi (tra gli amici s'intende...)




I paccheri ho pensato di farli al forno a mo' di cannelloni..

Ingredienti per 6 persone:
  • 400 gr di paccheri ( io ne ho messi 4 per uno)
  • 400 gr di macinato
  • 2 mozzarelle
  • 100 gr di parmigiano grattuggiato
  • 1 barattolo e 1/2 di pelati ( in realtà io ho utilizzato un barattolo grande di pomodori di mia mamma e non erano affatto pelati, quindi questo lo scegliete a gusto personale )
  • Sale
  • Origano
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di  oliva
  • "erba pepe" questa come al solito me la dà la mia mamma, non so dirvi a cosa equivalga purtroppo,  ha un gusto molto delicato ma sicuramente particolare, quindi se non la coscete usate pure qualcos'altro che più vi piace.. io quando non ce l'ho utilizzo l'origano o altri aromi..
Allora, ho preparato prima il sughetto facendo soffriggere un pò la cipolla nell'olio e aggiungendo poi l'intero barattolo di pomodori, sale ed origano.
A parte, in una padella, ho messo a cuocere il macinato con un pò di olio, sale ed "erba pepe".
Ho ridotto a dadini le mozzarelle. Lasciato raffreddare il macinato cotto l'ho unito alla mozzarella e al parmigiano. Ho lasciato da parte sia un pò di mozzarella che un pò di parmigiano per metterli sui paccheri alla fine..
Quindi ho preso una pirofila abbastanza capiente, in modo da poter mettere tutti i paccheri in un solo strato.
Alla base ho messo un pò di pomodoro e dopo aver riempito, ma solo in parte, i paccheri, li ho adagiati sopra al sughetto. A questo punto ho rovesciato tutto il sugo sopra questo deve essere abbastanza liquido e da coprire il tutto perchè, l'avrete capito, i paccheri non li ho lessati prima. Il mio, ad esempio, sembrava che non fosse sufficiente ed ho aggiunto un pò di acqua prima di rovesciarlo tutto sui paccheri..
Infine ho cosparso sopra la mozzarella e il parmigiano messi da parte. Ho fatto cuocere in forno a 200° per un'oretta. Per la prima mezz'ora ho coperto la pirofila con carta di alluminio.
Sono venuti buonissimi.
La soddisfazione più grande c'è stata a fine serata, quando, rimasti soli, mio marito mi ha fatto i complimenti per la cena. Visto che non me ne fa mai, è stato un evento eccezionale.. Molto piacevole..
Spero piaccia anche a voi..
Buona festa a tutti.



P.S. Ho cercato quì su internet ed ho scoperto che quella che mia madre chiama "erba pepe" non è altro che la "Santoreggia". A me piace molto, provatela..



10 commenti:

  1. Complimenti Rosa!!!
    Avrai fatto un figurone con i tuoi suoceri..io i paccheri ripieni li adoro!!!
    e in ogni caso non credo che ci sia niente di più bello di una coccola improvvisa..anche se sotto forma di complimento..
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Grazie!! Non so se ho fatto un figurone.. Loro non si sono pronunciati.. Si!! Devo dire che quella coccola improvvisa è stata di sicuro piacevole..
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  3. MI piace molto questa ricetta, e anche il tuo blog!!! Piacere Rosa, mi aggiungo tra i tuoi lettori, passa a trovarmi, baci!!!

    RispondiElimina
  4. @ speedy70: Buongiorno, anche a me piacciono molto i paccheri così.. grazie!
    Benvenuta nel mio blog!
    Passerò di certo.
    A presto!

    RispondiElimina
  5. Ciao Rosa certo che ci vuole pazienza a riempire uno per uno i paccheri.
    Hai fatto un buon primo,mi piace.

    RispondiElimina
  6. @ Mariabianca: Bentrovata!!! Grazie!!

    RispondiElimina
  7. Spettacolo i paccheri ripieni!! Bravissima Rosa :-)

    RispondiElimina
  8. Grazie Mariangela.. Eh si proprio buoni..

    RispondiElimina
  9. Io ti copio la pasta, adoro quella al forno! Laura

    RispondiElimina
  10. Laura, ne sono onorata! Buona domenica..

    RispondiElimina